La lettura di maggio 2018

Se hai tra le mani un libro la cui storia ha inizio nel mese di Aprile, mi sembrerebbe quanto meno doveroso iniziarlo nel giusto contesto e visto che oggi è il 30, sono ancora in tempo!
Indovinate quale possa essere questo libro?
Un libro di prim'ordine, additato da molti come il capolavoro del suo autore, Haruki Murakami.

I primi quattro mesi del 2018 hanno portato interessanti letture e poche delusioni tanto che il saldo pende decisamente al lato positivo. Col racconto che metto in lista in Maggio, intendo proseguire su questa traccia!

Bando alle ciance e diamoci dentro, questo mese si legge un libro che ne contiene due, una storia che arriva dall'estremo Oriente, un autore famoso per il suo stile unico!

1. 1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre - Haruki Murakami

Un romanzo di spessore non solo perchè conta oltre 700 pagine. Dovete considerare anche che il tomo da Aprile a Settembre comprende i primi due libri della trilogia 1Q84.
Si capisce subito che il titolo è un omaggio a 1984 di George Orwell, un pò meno immediata è la comprensione della lettera «Q» del titolo che ha la stessa pronuncia del numero 9 (kyuu) in giapponese. La «Q» è anche un riferimento esplicito al "Question mark"!
Da Wikipedia si legge che si tratta di un racconto di genere ucronico, genere di narrativa fantastica basata sulla premessa generale che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo rispetto a quello reale.
A questo punto dovrei avervi incuriosito, cominciamo la lettura!

Voi cosa leggerete?

Commenti

Post popolari in questo blog

5 romanzi da premio Oscar

Book to Screen - Settembre '18

Alta fedeltà di Nick Hornby - recensione