Un Partenone fatto di libri

documenta è una delle più importanti manifestazioni internazionali d'arte contemporanea europee, che si tiene con cadenza quinquennale nella città tedesca di Kassel, nell'Assia settentrionale.

In occasione della 14° edizione l’artista argentina Marta Minujín ha raccolto 100.000 testi proibiti per costruire un Partenone di libri in scala 1:1. Il "Partenón de libros prohibidos" coi suoi 70 metri di lunghezza per 31 di larghezza e 10 in altezza ha delle dimensioni colossali, ed è fatto di libri che sono stati o sono tuttora censurati nel mondo.

L’opera è stata posta in Friedrichplatz, famosa piazza in cui Hitler ordinò i roghi di testi ebrei e marxisti nel 1933, e dev'essere veramente impressionante, un po' per le dimensioni, un po' per la suggestione storica che la location trasmette ai visitatori.
Alla mastodontica impalcatura costituita da materiale metallico sono appesi singolarmente i libri, sigillati in buste trasparenti a protezione dalle intemperie.


La struttura era già stata realizzata dalla stessa artista in precedenza. Nel 1983 infatti, il Partenone era  a Buenos Aires come simbolo di critica contro la dittatura militare argentina negli anni Settanta.

Quando documenta terminerà, il Partenón de libros prohibidos verrà smantellato e i libri distribuiti al pubblico.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nuovi arrivi - Novembre 2017

#GoodreadsChoice Awards 2017

Review: Endymion