Libri in vacanza 2018

Finalmente sembra essere arrivato il caldo, ce n'era un gran bisogno dopo le piogge intermittenti delle scorse settimane!
Immagino che siate in tanti a cominciare a pensare alle ferie ormai prossime... avete già organizzato il viaggio? Dove andrete, al mare? Oppure siete più per le capitali europee?
Io amo la montagna e probabilmente anche quest'anno ci organizzeremo per andare in qualche bella e rilassante località per camminare tra le vette o andare in mountain bike (tempo permettendo).

Avete già in mente qualche bel libro da portarvi sulle spiagge assolate?
Ho letto di recente un articolo in cui in caro Bill Gates elenca le sue letture estive (lo trovate qui). Non so voi, ma tutto questo mi ha messo l'acquolina in bocca e ho cominciato a pensare alle possibili letture da portarmi appresso durante le ferie.
Per ora sono molto indeciso tra questi titoli:

Il caso Malaussène: Mi hanno mentito, di Daniel Pennac
Al momento è in cima alle mie preferenze!
Se non altro perché mi piacerebbe sapere che fine ha fatto il Signor Malaussene e tutta la sua tribù. Non mi aspetto un romanzo all'altezza dei suoi predecessori ma comunque una sana dose di risate e situazioni al limite del paradossale.
Un classico libro da spiaggia, staremo a vedere!

Peter Pan, di J.M. Barrie
L'edizione che ho in casa è in lingua originale, graditissimo regalo di importazione londinese 😊
Chi non ha mai visto il film della Disney? Un Must di tutti i tempi, immortale! Ebbene, questo è il libro da cui è stato tratto. Ci saranno differenze tra i due? Sono curioso!

Il riscatto di Ender, di Orson Scott Card
Forse alcuni avranno visto il film tratto dal primo capitolo delle avventure di Ender. E' abbastanza famoso e la partecipazione di Harrison Ford sicuramente impreziosisce la pellicola (vi consiglio la visione 😏)... beh, ma poi che fine ha fatto il giovane protagonista? La guerra è finita ma lui si sente in dovere di rimediare agli errori commessi.
Riuscirà a riscattarsi?

Il primo libro mi era piaciuto molto e credo che sia giunto il momento di scoprire le sorti di Ender!

Shift, di Hugh Howey
Un pò voluminoso forse (622pg) ma il primo libro della trilogia mi era piaciuto moltissimo e ho aspettato troppo per affrontare il secondo capitolo! Probabilmente in pochi lo conoscete.
Nel primo libro si parla di su silo, molto grande nel quale vivono gli ultimi uomini sulla terra, intrappolati dentro da un'atmosfera tossica che ha distrutto la vita come noi la conosciamo da tutta la faccia della Terra... Vi stuzzica?

Avete già idea su cosa leggerete sotto l'ombrellone questa estate?

Commenti

Post popolari in questo blog

Un'Ape di libri

Le vergini suicide di Jeffrey Eugenides

La tripletta - luglio '18