Cosa leggere e... dove comprarlo?


Al netto dell'interesse personale è ancora il passaparola la leva principale che spinge alla scelta di quale libro acquistare: ben il 46% dei lettori si affida infatti a un consiglio di un libraio, di un bibliotecario, degli amici, ma anche e sempre più della community dei social.
Questo è solo uno dei dati che emerge dall'indagine di Pepe Research che è stata presentata durante l'ultima edizione di Tempo di Libri.
Un secondo dato che emerge con evidenza è la centralità che la libreria fisica conserva, soprattutto tra i giovani. L'acquisto online riguarda ad oggi "solo" il 29% degli acquirenti!
Nell'era dell'e-commerce, la libreria resta dunque il luogo preferito dove comprare libri ma quali sono le motivazioni che ci spingono a comprare un libro piuttosto che un altro? Al netto del passaparola, le leve principale sono l'argomento trattato (bel il 65% del campione sceglie questa motivazione, e vorrei ben vedere...) e l'autore (in questo caso la percentuale si ferma al 35%, lettori che si fidano del nome come se fosse un marchio di qualità).

Ora lasciamo un attimo da parte ricerche ed esperti.
Senza nulla voler togliere al mercato editoriale, non sottovalutate mai le biblioteche comunali, un servizio spesso molto ben organizzato e un'inestinguibile fonte di letteratura sia in formato cartaceo che digitale!
Se vivete nella Provincia di Varese e non volete farvi mancare niente, fate un pensierino alla fantastica rete bibliotecaria provinciale! Tramite il portale WebOpac potrete avere a disposizione tutti i volumi presenti in ogni biblioteca del territorio ma non solo, potrete anche prendere in prestito gli e-book a disposizione, sarà sufficiente registrarsi al portale e scaricare il file. Dopo il periodo di tempo programmato, l'ebook diventerà illeggibile sul vostro dispositivo ma tutto questo è completamente gratuito!!

Buone letture!

Commenti

Post popolari in questo blog

Incipit: Il nome della rosa

Incipit: Lo Hobbit

MOI - va in scena la vita di Camille Claudel