Blind date with a book - l'abito non fa il monaco!


Vi è mai capitato di andare ad un appuntamento al buio? Vi siete divertiti? Magari avete trovato la vostra anima gemella...
E che ne direste di un appuntamento al buio con un libro? Blind date with a book!
Una catena di negozi australiani ha fatto partire un'interessate iniziativa che ad oggi è molto apprezzata soprattutto durante le festività di San Valentino e Natale. Si tratta di vendere libri senza dire nè titolo nè autore... coprendo la copertina con carta riciclata. Gli unici elementi che daranno al cliente qualche indizio su trama e genere sono alcune frasi scritte sull'involucro.


Si direbbe proprio che Melanie Prosser, direttrice della libreria Elizabeth’s bookshop di Newton in cui è attiva l’iniziativa, tenga molto al famoso detto "non si giudica un libro dalla copertina"!
In buona sostanza, i libri vengono scelti, impacchettati e descritti con poche parole. I clienti sceglieranno solo in base a quelle parole.
E se pescassi un libro già letto? Niente paura, il cliente potrà cambiarlo entro una settimana!
I libri sono acquistabili anche online e, oltre al pagamento tradizionale, è possibile acquistarli con i bitcoin, le monete digitali.

La cosa sta prendendo piede anche in Italia e alcune librerie stanno cominciando a proporre appuntamenti al buio libreschi.
La prossima volta che andate in libreria, fateci caso, magari potrete fare interessanti letture al buio!

Commenti

Post popolari in questo blog

Un'Ape di libri

Le vergini suicide di Jeffrey Eugenides

La tripletta - luglio '18