Presentimenti

"Le persona come noi sfidano i cattivi presentimenti. C'è la mano della provvidenza pur nella morte d'un passero.
Se eve succedere adesso, vuol dire che non è di là da venire; e se non è di là da venire vuol dire che succederà adesso.
E se non succederà adesso, verrà pure il momento in cui dovrà succedere.
La sola cosa importante è d'esser preparati. Poichè nessuno sa quel che lascia nel tempo della vita che gli è negato, che importa lasciarlo da giovani?"
(Amleto - Shakespeare, 1602)

Commenti

  1. mi ricorda quando mi sono messo a leggere tutte le opere di shakespeare ehehhe alla fine parlavo come i suoi libri ahahhaha

    RispondiElimina
  2. shakespeare era un genio, però non sono d'accordo sull'ultima frase: anche se non so quel che lascerei, so già che mi importerebbe lasciarlo da giovane! :P

    RispondiElimina
  3. turistaaaaaaaaaaaaa ho un quesito per te!:) vengo a disturbarti sul tuo blog:P

    RispondiElimina
  4. @paciuffo: doveva essere uno spettacolo!! andare in giro parlando in versi!! eheheh

    @turista: pienamente d'accordo, un genio letterario fatto e finiti... e anche'io avrei qualcosa da ridire su quell'ultima frase ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I 100 libri migliori di sempre

La “biblioteca-bunker” delle Svalbard

La quaterna - luglio 2017